Ad ogni sposa il suo abito

Future spose del 2015, siete già  tutte assalite dall’ansia del giorno del sì? Lo sappiamo, quelle due piccole lettere che ti cambiano la vita ti fanno anche precipitare in fretta dalla felicità (dell’annuncio) allo stress (da organizzazione).

Io sono qui per darvi una mano.. con una guida di come scegliere l’abito che fa per voi.

Il passo più importante  per una donna è quello della scelta dell’abito, la caccia per il vestito (classico o meno convenzionale)  è particolarmente fondamentale perché, essendo indossato un solo giorno (quello più importante di tutta la tua vita)  deve rendere al meglio la sposa, la protagonista della cerimonia.

Abito da sposa A-line,stile principessa, stile palloncino,stile impero,stile  scivolato, stile sirena,etc. insomma ci sono un’immensità di stili ma a determinare il vestito sarà proprio il vostro corpo con le sue forme.

Usualmente il fisico femminile viene suddiviso in 4 macrotipologie: triangolo, triangolo invertito, clessidra e cerchio.

Iniziamo con la donna triangolo  piccola nella parte superiore e più pronunciata su fianchi e gambe. Solitamente ha un seno non molto prosperoso, la vita sottile e fianchi e sedere pronunciati. Per questa fisicità consiglio un abito ampio e svasato morbido sui fianchi, arricchito da qualche dettaglio sulla parte superiore. Si consiglia un scollo ampio a V, in modo da non evidenziare le spalle strette.

Mentre la donna con la fisicità del triangolo invertito è l’esatto contrario della donna a pera, dunque si presenta con un seno prosperoso, le spalle abbastanza larghe ma un bacino e gambe molto sottili. Il punto cruciale di questo fisico è la parte superiore quindi consigliamo uno scollo all’americana o un monospalla che restringerebbe le spalle. Dunque si consiglia un abito stile impero.

La sposa con fisico a clessidra è una donna tutta curve con vita molto sottile, ha spalle e fianchi della stessa larghezza ma sono le curve a fare la differenza. Per questa tipologia di corpo, la sposa è perfetta con un abito a sirena che fascia la figura e mette in risalto le sue proporzioni perfette. Da valutare anche abiti da sposa a tubino.

La donna cerchio (o donna a “mela”) è quello più pieno nella parte centrale della pancia, che risulta essere abbastanza importante,seno prosperoso e gambe più magre rispetto al resto del corpo. Per  le spose con questo corpo consiglio un abito taglio ad impero o trapezio, in quanto slancia la figura, scendendo morbido sul punto vita che non viene messa in evidenzia.

Spero che questi piccoli consigli vi aiutino nella ricerca dell’abito dei vostri sogni, ma la cosa fondamentale è scegliere l’abito che vi faccia sentire bene, quello che vi faccia capire che state vivendo il giorno più bello della vostra vita. In bocca al lupo