Storie e volti del rione Sanità

Alberto Lista conosce bene il Rione Sanità.

 La Sanità per Alberto è il luogo che l’ha visto crescere e formarsi , il posto in cui  ha deciso di costruire la sua famiglia ed è il terreno su cui ha avviato il suo studio fotografico

Vivere così intensamente questo quartiere è una fortuna e una condanna ma se sei della Sanità non dimentichi mai da dove vieni e hai sempre un posto sicuro dove tornare. 

Questo progetto nasce dal desiderio di ascoltare le storie del popolo che anima questo quartiere e di raccogliere quelle che sono le sue mille espressione e i suoi mille volti.

Quelli  che Alberto fotografa non sono semplicemente gli abitanti del Rione Sanità, ma sono persone a lui familiari , quelle persone che distrattamente e fugacemente incontriamo ogni giorno e alla quale, per una volta è stato chiesto di raccontare la loro storia, non la storia di una vita , ma un avvenimento che ha segnato in maniera irreversibile il loro cammino.

Le emozioni si manifestano attraverso lo sguardo, la postura i gesti e riescono per un attimo a immergerci nella storia di queste persone.

Gli occhi di Djenta ci portano con nostalgia nella sua terra e dalla sua famiglia mentre, dolcemente, si accarezza la sua lunga barba bianca quasi a cercare conforto.

Cesarano ci racconta tra rabbia e sofferenza la storia di suo figlio Genny, vittima innocente della camorra.

Queste sono solo alcune delle storie con cui Alberto si è confrontato e dalla quale, passo dopo passo è nato questo lavoro inteso soprattutto come un grande momento di condivisione e solidarietà.

Ti piacciono le foto? Condividile allora!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *